Primaria Lubich – CARNEVALE… PERCHÉ NO?

Rabachen va in cerca di sorrisi e di festa. Dunque… in cerca di bambini

Quest’anno, all’Istituto Comprensivo Olivieri, il Martedì Grasso ha riservato per i suoi alunni uno “scherzo” particolare, anzi, una sorpresa speciale: la visita di tre personaggi molto affezionati a tutti i bambini pesaresi.

Il Comitato organizzatore del Carnevale dei Ragazzi della nostra città ha proposto al Dirigente e agli insegnanti di “farsi presente” a scuola per trascorrere un gioioso momento in compagnia degli alunni. Così, le tipiche maschere di Pesaro hanno fatto ingresso nel giardino del plesso Chiara Lubich, incontrando i bambini che, a loro volta mascherati, e a gruppi, hanno accolto con sorpresa ed entusiasmo questi nuovi amici:

Rabachen, il principe del buonumore, il cui nome preannuncia il festoso “baccano” tipico del Carnevale; sua moglie, la Cagnèra, con il suo delizioso “piglio litigioso”; l’esuberante Fagiolino, col suo vigore e la simpatia che catturano le risate dei bimbi in cerca di scherzi.

Dopo due anni che hanno visto la sospensione della usuale e tanto amata sfilata cittadina dei Carri, ecco che il Signor Carnevale non si perde d’animo, trovando il modo di portare comunque un sorriso tra i più piccoli. Non sarà per le strade cittadine? Allora (perché no?) sarà nei giardini, nei cortili, nelle scuole, dove le giovani grida festanti hanno lo stesso suono. E recuperano il loro senso.